Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Siniscola (NU) - "L. Oggiano"
14-04-2014, 10:44 AM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 22-07-2014 09:38 AM da Valentina.)
Messaggio: #1
Siniscola (NU) - "L. Oggiano"
[Immagine: Premio%20Gaber%202014%20Oggiano.jpg]

Regione: Sardegna
Provincia: Nuoro
Località: Siniscola
Ordine e grado: Istituto di Istruzione secondaria di secondo grado
Denominazione: "L. Oggiano"

Ha partecipato: 5a edizione 2014
Sezione: Teatro
Titolo del progetto: Le donne lo sanno
Referenti interni: Francesca Capra e Claudia Carta
Referenti esterni: Monica Pusceddu dell'Ass. Teatrale "To kaos"

-----------------------------------------

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

“Le donne lo sanno” è un’opera di denuncia e anche un resoconto a tratti ironico e a tratti drammatico di uno spaccato femminile quotidiano e reale.
Le donne-personaggi sono tremendamente vere o verosimili, sono eroine inconsapevoli o solo vittime dell’educazione, della cultura, del sistema, di se stesse o degli uomini che hanno accanto.
Il testo, presenta la violenza sulle donne nel solo modo possibile, ovvero come un’offesa all’integrità ed alla dignità della persona umana, e in quanto tale non è tollerabile, non ha giustificazioni né scuse e chi la usa è responsabile moralmente e penalmente delle proprie azioni. Ci pare davvero che l’opera abbia quello sguardo critico e consapevole verso la società moderna e che fornisca diversi spunti di riflessione e modelli non stereotipati, così come recitano le Finalità del Premio Gaber.

L’opera, scritta e adattata dalle giovani attrici (denominatesi “Mariposas”) che la portano in scena, è un Atto Unico diviso in sette scene, nelle quali, donne balzate alla ribalta della cronaca o solo umiliate entro le mura domestiche si raccontano e si parlano, senza un apparente filo conduttore, ma con la precipua volontà di ascoltarsi, liberarsi, salvarsi, spronarsi.
“Le donne lo sanno” parla di Lucia Annibali, deturpata nel viso eppure più bella e forte che mai, di Maria, mamma sola e infelice tra le mura domestiche e di altre ancora che pur subendo violenze o portandosi pesi addosso, sognano, lavorano, lottano e vincono.
Tra le varie donne raccontate solo una muore (Ilaria Pagliarulo), perde la vita e la battaglia, perciò lascia testimonianza alle altre perché di lei non resti un numero, e la sua non sia una morte inutile.
Per quanto i temi siano importanti e gravi, ci sono alcuni momenti leggeri e le ragazze li sottolineano con le musiche e le canzoni registrate o interpretate dal vivo.
Le allieve-attrici, tra i 15 e i 17 anni, frequentano la II^ B turistico e hanno lavorato al testo all’interno di un’attività didattica curriculare ed extracurriculare, (Compito di realtà) programmata e condotta in ogni sua fase dalle docenti di Lettere, Francesca Capra e Claudia Carta.
Nella fase finale della messa in scena, il gruppo è stato supportato dalla decennale esperienza dell’Associazione Culturale-Teatrale “To Kaos” di Siniscola (Nuoro).
“Le donne lo sanno”è stata rappresentata pubblicamente in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne (25 Novembre 2014) e della Giornata internazionale della donna (8 Marzo 2014).
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Messaggi in questa discussione
Siniscola (NU) - "L. Oggiano" - Valentina - 14-04-2014 10:44 AM
RE: Siniscola (NU) - "L. Oggiano" - Ospite - 07-05-2014, 09:14 AM

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)