Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Torre del Greco (NA) - "Giampietro-Romano"
02-11-2012, 05:07 PM
Messaggio: #1
Torre del Greco (NA) - "Giampietro-Romano"
[Immagine: Premio%20Gaber%202011%20torredelgreco.jpg]

Regione: Campania
Provincia: Napoli
Località: Torre del Greco
Ordine e grado: Istituto di Istruzione secondaria di primo grado
Denominazione: "Giampietro - Romano"

Ha partecipato: 2a edizione 2010/2011
Sezione: Teatro
Titolo del progetto: Cittadini del terzo millennio: la leggenda di Colapesce
Referenti interni: Felicia Di Donna
Referenti esterni: Nicola Di Lecce dell'associazione "Gymnasium" di Torre del Greco

-----------------------------------------

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

I ragazzi dell’Istituto Comprensivo “Giampietro – Romano” di Torre del Greco (NA) oggi 13 Maggio, alle ore 8,45 hanno presentato lo spettacolo intitolato “Cittadini del terzo millennio: la leggenda di Colapesce”. I 20 ragazzi che hanno partecipato alla realizzazione del progetto sono stati guidati nel progetto multiclasse dalla professoressa Felicia Di Donna insieme con l’operatore Nicola Di Lecce dell’associazione culturale Gymnasium di Torre del Greco.

La rappresentazione – un atto di 20 minuti – è il frutto di un’azione sincrona e dinamica di vari laboratori: drammatizzazione, mimo e canto. La storia è quella del leggendario Colapesce, figlio di pescatore ed abilissimo nuotatore, che per la libertà e per il bene della sua terra ha saputo dare la vita. È attraverso il suo punto di vista – cioè quello dei pescatori, dei marinai, e di tutta la povera gente che lotta quotidianamente per la libertà – che la Storia sarà raccontata e giudicata.

Sulla scena, oltre gli efficaci costumi indossati, spiccano la coralità dell’azione che varia da due a fino a tutti i ragazzi, e la notevole coordinazione tra di loro. Emerge anche la grande sicurezza nelle voci degli interpreti che ben si amalgamano alle musiche scelte come colonna sonora. Da tutto traspare un amore sconfinato per il mare e per la libertà.

I ragazzi napoletani hanno proposto uno spettacolo intenso e magico che riscosso pareri positivi anche da parte delle altre scuole presenti in sala cioè le medie di Tizzano Val Parma (PR) e le superiori di Savona, La Spezia e Francavilla Fontana (BR).
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)