Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Termini Imerese (PA) - "G. Ugdulena"
05-11-2012, 03:04 PM
Messaggio: #1
Termini Imerese (PA) - "G. Ugdulena"
[Immagine: Premio%20Gaber%202011%20termini.jpg]

Regione: Sicilia
Provincia: Palermo
Località: Termini Imerese
Ordine e grado: Istituto di Istruzione secondaria di secondo grado
Denominazione: "G. Ugdulena"

Ha partecipato: 2a edizione 2010/2011
Sezione: Cinema
Titolo del progetto: Cinquecento sogni a Termini Imerese
Referenti interni: Marianna Di Giorgi
Referenti esterni: ---

-----------------------------------------

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

I ragazzi della V C del Liceo Classico “G. Ugdulena” di Termini Imerese (PA) alle ore 15,30 di oggi 4 Maggio, hanno presentato il breve documentario dal titolo “Cinquecento sogni a Termini Imerese” per la sezione cinema del Premio Gaber. Il cortometraggio, di circa 20 minuti, è stato realizzato da 8 ragazzi coadiuvati dalla professoressa Marianna Di Giorgi.

Il progetto si focalizza su un preciso avvenimento: la chiusura dello stabilimento Fiat a Termini Imerese. Un argomento che tocca in prima persona anche molti dei ragazzi che hanno partecipato alla realizzazione del corto e che, con la videocamera ed il taccuino, hanno cominciato a chiedersi dei perché per potersi rendere conto di quello che sta succedendo intorno a loro.

Ne è venuto fuori una piccola e interessante inchiesta, caratterizzata da un intelligente montaggio che mette a confronto le notizie ufficiali e le immagini di repertorio con le interviste e le testimonianze raccolte sul campo. Dagli operai al parroco, dagli operatori turistici ai negozianti fino ai ragazzi. Senza, naturalmente, tralasciare l’arma dell’ironia, a volte anche nella sua declinazione più amara.

Il progetto dei ragazzi siciliani è risultato intenso e preciso ed ha suscitato una grande attenzione anche da parte dei ragazzi delle scuole medie di Roma e Marciana Marina (LI) ed elementari di San Quirico d’Orcia (SI), che hanno seguito il lavoro dalla platea.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
06-11-2012, 09:12 AM
Messaggio: #2
RE: Termini Imerese (PA) - "G. Ugdulena"
ernesto miranda scrive:
10 maggio 2011 alle 20:07
cari ragazzi di Termine Imerese sono davvero dispiaciuto di non aver potuto vedere il vostro documentario. Noi di Venosa (a venti chilometri dallo stabilimento Fiat di Melfi) stiamo vivendo una situazione analoga alla vostra, anche se, per il momento, meno drammatica. Anch’io ho molti alunni i cui genitori lavorano in Fiat o nell’indotto e che si barcamenano tra cassa integrazione e turni massacranti, interrogandosi, angosciati, sul loro futuro e su quello dei loro figli. Teniamoci in contatto e se per voi non è un problema inviateci una copia del vostro documentario. Lo vedremo in classe e lo discuteremo. Sarebbe bello confrontarsi, sia pure a distanza, su problemi comuni. Ho letto anche che avete intenzione di aprire un blog che documenti in tempo reale l’evoluzione della situazione nello stabilimento. Teneteci informati. Magari si riesce a creare un ponte che colleghi sicilia e basilicata. Impariamo a dire “noi” e forse non sarà più così facile ricattare in modo vile e vergognoso, come di recente è stato fatto, dei lavoratori colpevoli soltanto d’essere soli.

savin scrive:
16 maggio 2011 alle 21:06
secondo me devono fare un blog pure su facebook visto che e il sito + visitato da tutto il mondo e forse riusciranno a coinvolgere + persone Smile Smile

stef_193 scrive:
4 dicembre 2011 alle 11:48
Sono commosso per il vostro impegno e per la vostra maturità. Ritengo che temi come il diritto al lavoro e la dignità della persona, che si esprime anche attraverso l’esercizio di questo diritto, non debbano restare fuori dalle mura dellla scuola, e soprattutto da una scuola come il liceo classico che dovrebbe avere più sensibilità per tutto quello che riguarda l’essere umano (“studia humanitatis” vorrà ben dir qualcosa).
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)