Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Sarzana (SP) - "T. Parentucelli"
05-11-2012, 03:49 PM
Messaggio: #1
Sarzana (SP) - "T. Parentucelli"
[Immagine: Premio%20Gaber%202011%20sarzana.jpg]

Regione: Liguria
Provincia: La Spezia
Località: Sarzana
Ordine e grado: Istituto di Istruzione secondaria di secondo grado
Denominazione: "T. Parentucelli"

Ha partecipato: 2a edizione 2010/2011
Sezione: Teatro
Titolo del progetto: La nascita
Referenti interni: Rosarita Cecchinelli
Referenti esterni: Giovanni Berretta

-----------------------------------------

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

Alle ore 8,45 di oggi 3 Maggio i ragazzi del Liceo Ginnasio “Tommaso Parentucelli” di Sarzana (SP), hanno presentato il lavoro dal titolo “La nascita”. Al progetto hanno partecipato 12 ragazzi seguiti dalla professoressa Rosarita Cecchinelli coadiuvata da Giovanni Berretta ed Emanuele Moretti.

Il lavoro – un unico atto di 30 minuti – è incentrato sul tema della vita. Tutto quello che si vede nello spettacolo arriva dalla grande voglia di esprimersi e condividere degli alunni\attori.

La trama è molto semplice. Si tratta della storia di un gruppo di esseri che ha scelto di rinascere e vivere ballando, correndo e cantando ma anche innamorandosi dei momenti di silenzio: quei momenti in cui si sentono solo i respiri e i battiti del cuore. I testi sono tutti piccoli monologhi che spiegano le varie fasi dell’innamoramento: prima, durante e dopo.

I dialoghi dei ragazzi sono tutti assecondati e completati dai loro movimenti in scena e dalle loro incursioni in mezzo al pubblico. Carezze, abbracci, baci: come nasce l’amore e come il sentimento si propaga nel corpo e nella mente. Poi, dopo, l’aridità della fine della passione e la voglia di ricominciare da capo una nuova avventura in un moto perpetuo.

Il profondo e denso progetto dei ragazzi liguri è stato molto apprezzato dalle altre scuole presenti in sala e cioè le superiori di Venosa (PZ), di Prato e Crema (CR) e le medie di Catania.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
06-11-2012, 09:18 AM
Messaggio: #2
RE: Sarzana (SP) - "T. Parentucelli"
Marcello Siboni e Sara Martinelli (a nome dell'ITCG PACIOLI) scrive:
10 maggio 2011 alle 19:37
Uno spettacolo fantastico, ricco di emozioni e riflessione.
L’espressività degli attori non è stata che un incentivo alla bellezza del progetto.
Il tema trattato: mozzafiato; infatti si parla spesso di amore, e non d’innamoramento, cose totalmente diverse, da affrontare con una razionalità differente.
Si deve notare, però, la difficolta che può presentarsi nel cogliere tutte le riflessioni di cui sì è voluto discutere. Anche se, spesso, la difficoltà nel capire i temi, è una caratteristica del teatro, che può anche portare a una più libera interpretazione del progetto.
M.S.
S.M.

staff scrive:
10 maggio 2011 alle 19:38
Molto bene! Grazie a Marcello e a Sara: lo spunto di riflessione da loro lanciato ci sembra molto interessante e da approfondire: a cosa può servire la “complessità” di una rappresentazione, che sia teatrale o cinematografica? Qual’è (se c’è) il miglior metodo di comunicare il proprio messaggio? Cioè: è meglio semplificare e scomporre la problematica che si vuole affrontare o invece cercare di dare l’idea della sua intera complessità?
Ancora grazie ed un abbraccio grande a tutti i ragazzi di Sarzana – purtroppo molti di noi non ce l’hanno fatta ad essere presenti al momento dei saluti… vi aspettiamo alla prossima! E magari se (vi va) speriamo vi possiate trattenere un po’ di più!

ilaria (Liceo Parentucelli) scrive:
10 maggio 2011 alle 19:44
per noi invece è stato un grande dispiacere non essere riusciti a vedere il vostro spettacolo, ci avrebbe fatto molto piacere, spero sia andato tutto bene!

Chiara e Irene (Liceo Livi Prato) scrive:
10 maggio 2011 alle 19:38
Il vostro spettacolo è stato uno dei pochi se non l’unico che ci ha davvero colpito, per il tema trattato ma soprattutto per il modo in cui ciò è stato fatto. Tutto il nostro gruppo è davvero rimasto entusiasta del vostro spettacolo e affascinato per il vostro modo di recitare (diremmo quasi eccellente) che in solo mezz’ora ci ha trasmesso e comunicato tanto!Sapendo che da tutto ciò possiamo solo imparare e sperando di avere presto altre occasioni per assistere ad un vostro spettacolo, vi facciamo un grandissimo in bocca al lupo per il futuro, SIETE GRANDI!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)