Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
MALLO Enrica
06-11-2012, 05:08 PM
Messaggio: #1
MALLO Enrica
Esperienza lavorativa
Nell’anno 1992 ho vinto il concorso per esami e titoli per l’insegnamento alla scuola materna ed ho preso servizio al II circolo didattico di Adrano (CT) al plesso Stazione. Qui ho dato l’avvio a diversi progetti di sperimentazione lavorando in continuità con la scuola elementare e con la scuola media Guzzardi. In particolare ho ideato e coordinato, negli anni 2000/01 il progetto nazionale sperimentale a carattere interdisciplinare: O.R.M.E. ITINERARI METODOLOGICI E DIDATTICI PER L’ORIENTAMENTO MATERNA ELEMENTARE. Mi sono occupata altresì di coordinare progetti di programmazione curriculare per la scuola materna : “Nel mondo del colore” sullo “sfondo integratore” e di allestire con la scuola elementare diversi spettacoli tra cui “La Notte Santa” e la “Via Crucis”, quest’ultima anche in una edizione di spettacolo itinerante per le vie del quartiere Stazione.
Nell’anno scolastico 2001/02, avendo conseguito più volte (anni 1982- e 1990) l’abilitazione all’insegnamento alla scuola elementare, ho richiesto ed ottenuto il passaggio dalla scuola materna alla scuola primaria ed ho preso servizio all’I.C. Angelo Musco di Catania dove ho seguito un gruppo-classe dalla seconda alla quinta elementare occupandomi dell’Ambito Linguistico di Educazione all’Immagine e dell’Educazione Motoria.

Spettacoli realizzati a scuola:
A.S. 2004/05
“Guerra in poesia” con gli alunni di V elementare e delle classi I e II media.
A.S. 2005/06
Assunzione dell’incarico di condurre un laboratorio teatrale nelle ore curricolari con le classi III IV e V della scuola primaria e un gruppo di scuola media (interclasse) costituito sulla base della scelta opzionale.

Spettacoli realizzati con i ragazzi del laboratorio teatrale permanente:
“In una notte di temporale” tratto dall’omonima fiaba di Yuichi Kimura con gli alunni delle classi III IV e V elementare.
“Il gabbiano Jonathan Livingston” premio “Originalità del testo” II Rassegna Teatrale Istituto Comprensivo Campofranco (CL).
“Biglietto del Buon Ritorno” (a.s. 2006/07) XXV Rassegna Nazionale del Teatro della Scuola di Serra San Quirico (AN).
A.S. 2006/07
“Quando mi chiamavo Pedro” spettacolo sulla educazione alla legalità liberamente tratto da “La scelta” di Luisa Mattia con gli alunni delle classi quarte e quinte della scuola primaria e due alunni delle classi III e I della scuola secondaria di primo grado.
“Il Minotauro” tratto dall’omonimo racconto di F. Durrenmatt con gli alunni delle classi I II e III della scuola secondaria di primo grado.
Premio “Miglior allestimento scenico” (Medaglia del Senato della Repubblica) XII edizione del Festival Teatro Scuola di Altomonte (CO). (A.S. 2008/09).
“Miglior attore” e “Miglior spettacolo” III edizione del Festival Teatro ragazzi premio “G. De Blasis” di Potenza.
A.S. 2007/08
“Famiglia. Otto quadri per raccontarla” con un gruppo di alunni di scuola secondaria di primo grado.
A.S. 2008/09
“L’uomo che amava nuotare” Primo premio al concorso teatrale indetto dal Comune di Catania in collaborazione con il Teatro Stabile dal titolo: “Teatro per l’ambiente. Lo spettacolo è stato realizzato con gli alunni delle classi V della scuola primaria.
A.S.2009/10
“Il nostro viaggio” liberamente tratto da “Moby Dick” di H. Melville e in parte scritto dagli alunni del laboratorio teatrale permanente (scuola secondaria di primo grado).
A.S.2010/11
“Una giornata particolare”, spettacolo legato al 150° Anniversario dell’Unità d’Italia realizzato con gli alunni delle classi V della scuola primaria e la partecipazione di un alunno della classe III della sc. Sec. di primo grado e di tre della classi I.
“Incantesimi” realizzato con le alunne del laboratorio teatrale e con sei flautisti e un clarinettista della sezione strumenti dell’istituto
Spettacolo ammesso alla partecipazione della II Edizione “Premio Giorgio Gaber” Teatro Stabile di Grosseto.

Istruzione e formazione
1981: Diploma di Abilitazione Magistrale presso L’Istituto Magistrale Statale Quintiliano sezione distaccata di Palazzolo Acreide
1986: Iscrizione all’Istituto Universitario di Magistero di Catania alla facoltà di Pedagogia
1987: Pedagogia I corso - Psicologia dell’età evolutiva
1988: Storia della filosofia antica – Pedagogia II corso – Storia della Pedagogia
1989:Storia della filosofia medievale - Lingua italiana I corso –Pedagogia III corso –Storia della filosofia I corso
1990: Storia della filosofia II corso – Scritto di filosofia –Teoria e storia della didattica
Psicologia
1992: Storia medievale
1998: Filosofia teoretica
2005: Estetica
Sono tutt’ora iscritta al corso di laurea in pedagogia presso la facoltà di Scienza della Formazione a Catania.

Corsi di formazione
-La pedagogia di Steiner (1997)
-“Oltre la linea d’ombra”condotto da Maria Bacchi (2001)
Laboratorio di comunicazione a teatro “Dare senso ai sensi” condotto da Roberto Altieri neuro psichiatra infantile per la ricerca e cura nel campo della psichiatria dell’età evolutiva.
Associazione “il Grande Cocomero” di Roma (1997)
2010 – Master S.E.T.E (Scuola Estiva Teatro Educazione) a cura dell’ATG (Associazione Teatro Giovani) a Serra San Quirico (AN). condotto da Antonio Viganò
2009– III anno S.E.T.E. (Scuola Estiva Teatro Educazione) a cura dell’ATG (Associazione teatro Giovani) a Serra san Quirico (AN); A Buggiano Castello (PT) stage su Teatro e musica condotto da Max Bazzana e Filiberto Segatto.
2008– II anno S.E.T.E. (Scuola Estiva Teatro Educazione) a cura dell’ATG (Associazione teatro Giovani) a Serra san Quirico (AN); Corso di formazione Il jet e il triciclo: Il teatro della storia: il teatro educazione a partire dalla storia contemporanea a cura dell’ATG.
“Risvegliare e coltivare l’espressione dei tre mondi: pensiero, emozione e corpo”. Stage sull’arte dell’attore diretto da Tapa Sudana.
2007
I anno S:E:T:E. (Scuola Estiva Teatro Educativo) a cura dell’ATG S.S.Quirico(AN)

Competenze specifiche: teatro
Il jet e il triciclo: “Il fatale intreccio”: dal personaggio al testo a cura dell’ATG (Associazione Teatro Giovani) di Serra San Quirico (AN);; corso di formazione ai metodi e alle tecniche di Drammatizzazione condotto dal prof. E. Donato (docente di Storia dello Spettacolo all’Università di Catania).
2006 - Stage sulle tecniche vocali condotto da Gabriella Rusticalli del Teatro della Valdoca di Cesena.
2002 - Stage di Espressione Corporea diretto da Jairo Cuesta
2001/02 - “Progetto Mnemonico” laboratorio di ricerca sulla tecnica degli “psicosuoni” ideata e condotta da Pablo Taddei.
1999 - Seminario teatrale condotto da Yves Lebreton organizzato dal teatro Club di Catania; stage su “corpo mentale e percussioni” diretto da Giles Coullet.
1998 - “Una giornata nella vita della città” stage sulla “Creazione Collettiva” diretto da Judith Malina e Hanon Raznikov (The Living Theatre).
1997 - Al Centro Internazionale di Formazione Ricerca e Creazione Teatrale “L’Albero” di Y. Lebreton a Montespertoli (FI) i seguenti stages: Corpo Energetico I – Corpo Mentale – Corpo Energetico II –Corpo Vocale.
“Pre-testi teatrali” seminario –lavoro sulle tecniche dell’attore e la disciplina del palcoscenico condotto da Federico Grassi (La Bottega di Gassman).
1996 - Al Centro Internazionale di Formazione Ricerca e Creazione Teatrale “L’Albero” di Y. Lebreton a Montespertoli (FI) i seguenti stages: Corpo Energetico – Mimo Corporeo.
A Catania: stage sulla “Commedia Dell’Artte”; Al Teatro del Molo di Gioacchino Palumbo i seguenti laboratori: Espressione corporea – Recitazione; Stage sull’Espressione Corporea condotto da Jairo Cuesta.
1995 – A Catania: Seminario teatrale condotto da Y.Lebreton.“L’arte del clown” diretto da Jango Edwards. “Progetto Mnemonico. Le amnesie della creatività” ideato e condotto da Pablo Taddei.
1987 - Laboratorio di Ricerca su “La peste” di Antonine Arteaud condotto da Enzo Alaimo.

Spettacoli teatrali
2010- Al Centro Fieristico “Le Ciminiere” di Catania lettura di brani scelti in occasione della presentazione del libro di Orazio Mondo “Il prezzo dell’amore”.
2008- Al teatro Club di Catania Le cognate di Michel Tremblay diretto da Paola Greco e Marcello Cappelli
2007 - Alla cineteca provinciale di Catania lettura delle poesie di Orazio Mondo in occasione della presentazione del libro “Vorrei vivere”.
2003 - “E’ tempo di andare” di A. Bruno ad Assoro (EN) Palazzo Municipale
2002 - “Le Paesane” da L. Capuana di Nando Greco Catania Teatro Club.
2001 - “ Lady Macbeth” di Davide Crimi (Teatro Club di Catania). Roma Sala Pozzo. “La poltrona gialla” di Savio Lemma Catania Teatro Club. “Orestea, ovvero un sogno di un’eco di morte” di Pablo Taddei Catania Teatro Piscator.
1999 - “Figli dei nostri padri” diretto da Steve Cable Catania Teatro Il Gatto Blu.
1998 - “Diversità” spettacolo di improvvisazione teatrale diretto dal Living Theatre Catania Centro Culturale Via Vela.
1997 – Mastro don Gesualdo Acitrezza. Scalo Alaggio.

Capacità e competenze personali
Madrelingua italiano
Altre lingua INGLESE

Capacità e competenze relazionali
Avendo già nel primo anno di lavoro al II circolo di adrano (1992) ricevuto l’incarico dal dirigente scolastico dott. G Gioieni di occuparmi della continuità educativa, ho lavorato su progetti ideati da me e poi rivolti all’attenzione dei colleghi con i quali si è collaborato per la realizzazione degli stessi. In altri termini, ho sempre lavorato con tutti gli alunni e con i colleghi che hanno, nel corso degli anni, aderito ai progetti stessi e mi sono abituata a coordinare gruppi di alunni anche molto numerosi e ad organizzare percorsi educativi e didattici molto impegnativi, soprattutto quell i legati a manifestazioni del comune.

Capacità e competenze organizzative
L’esperienza già descritta dei miei primi nove anni di lavoro con la scuola materna ed elementare ad adrano ha fatto sì che, anche grazie alla magia che il teatro determina, posso coinvolgere tutti i bambini che lo desiderano in uno spettacolo corale in cui ciascuno possa avere il proprio spazio e la propria fonte di gratificazione. Mi capita, infatti, di dover coordinare anche più di sessanta alunni, riuscendo a gestirli in modo adeguato, puntando molto sulla loro motivazione a fare.
In questi anni ho acquisito una buona esperienza in ordine alla organizzazione di spettacoli di altri operatori che portano i loro lavori a scuola e che sono rivolti alle diverse fasce di età , questi vengono accuratamente selezionati sulla base della qualità e dell’’efficacia educativa e poi proposti agli alunni di tutta la scuola con regolarità. Mi occupo altrsì di fare in modo che gli alunni possano andare al teatro almeno due volte durante l’anno. L’obiettivo è quello di avviare percorsi didattici relativi non solo al fare ma anche al vedere il teatro.

Capacità e competenze tecniche
Utilizzo del computer relativamente all’ attivita’ teatrale .
Utilizzo delle attrezzature tecniche specifiche per la messa in scena (amplificazione, luci, musica, etc)

Capacità e competenze artistiche
Essendomi occupata della riduzione dei testi ho acquisito una buona capacità di “trasformare” un testo letterario per renderlo funzionale alla messa in scena. Ho avuto esperienza di costruzione collettiva di un testo avendo lavorato in passato, con il Living Theatre, e di recente a Serra S. Quirico ( dicembre 2007-2008) ho avuto modo di approfondire la metodologia finalizzata alla creazione collettiva di un testo. Ho partecipato, inoltre, ad un laboratorio di scrittura giornalistica e ad uno di scrittura creativa condotti da Claudio Fava
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)