Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Copparo (FE) - "C. Govoni"
14-04-2014, 10:39 AM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 22-07-2014 10:07 AM da Valentina.)
Messaggio: #1
Copparo (FE) - "C. Govoni"
[Immagine: Premio%20Gaber%202014%20Govoni.jpg]

Regione: Emilia Romagna
Provincia: Ferrara
Località: Copparo
Ordine e grado: Istituto di Istruzione secondaria di primo grado
Denominazione: "C. Govoni"

Ha partecipato: 5a edizione 2014
Sezione: Teatro
Titolo del progetto: Sul filo del...Cinema
Referenti interni: Stefania Capaccioli
Referenti esterni: --

-----------------------------------------

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

“Sul filo del…cinema”, è un corposo lavoro teatrale riadattato e riscritto con l’obiettivo di condurre gli alunni e lo spettatore, verso la consapevolezza del rapporto esistente tra i vari linguaggi artistici attraverso alcuni indimenticabili capolavori del cinema vissuti e riproposti nel linguaggio teatrale.
Le scene dei film che sono state estrapolate da questo spettacolo per essere proposte sono Billy Elliot e Moulin Rouge: il primo per sensibilizzare gli adolescenti a non scontrarsi contro i pregiudizi che vedono nella danza maschile una pratica omosessuale e nell’essere omosessuali una colpa; il secondo per far conoscere ai ragazzi la spettacolarità scenica ed un certo surrealismo, in linea con lo spirito bohémien Parigino dell’epoca e racchiudibile nelle quattro parole chiave: Libertà - Bellezza - Verità – Amore
BILLY ELLIOT
Billy è un ragazzo dodicenne rimasto orfano di madre che vive con la nonna, il padre e il fratello maggiore, quest’ultimi minatori. Un giorno, dopo un allenamento di box, si accorge della presenza della scuola di ballo della signora Wilkinson che intuisce la passione e le grandi potenzialità di Billy, invitandolo a partecipare ai corsi di danza. Il padre lo scopre e si rifiuta di accettare spiegazioni, ma grazie alla sua determinazione e all'aiuto che riceve dalla signora Wilkinson , Billy riesce a convincerlo che la danza può essere uno sport come gli altri, e gli permette di partecipare all'audizione della prestigiosa scuola di danza di Londra, la “Royal Ballet School” ove diverrà un famoso ballerino.
MOULIN ROUGE
Arrivato da Londra nella Parigi del 1899, il giovane scrittore Christian entra in contatto con le dominanti compagnie di “bohemiens”, dove gira anche Toulouse Lautrec e riceve l'incarico di scrivere un testo da mettere in scena al Moulin Rouge, dove incontra Satine, la stella del locale e probabile protagonista del lavoro. Lui si innamora di lei. Il Duca di Worchester che finanzia gli spettacoli, ha messo gli occhi su Satine e l'impresario Zidler cerca di favorire questa relazione.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)